Operazione 10.2.b “Conservazione delle risorse genetiche animali in agricoltura”. Entità di concessione dell’anticipazione

Ravvisata la “necessità di un provvedimento regionale con il quale venga definito che l’erogazione degli anticipi deve avvenire nel rispetto delle disposizioni del par. 3.12 Operazioni realizzate da Enti Pubblici e Organismi di Diritto Pubblico e da soggetti tenuti al rispetto della Normativa Appalti Pubblici delle Linee Guida sull’ammissibilità delle spese per lo Sviluppo Rurale 2014/2020 che prescrive: “Nel caso di provvedimenti di concessione ad Enti pubblici per attività per le quali si rende necessario far ricorso a procedure di gara, l’erogazione degli anticipi sarà commisurata all’importo definitivo”. Si comunica che, nel pieno rispetto di quanto sopra riportato, sarà concessa ai soggetti beneficiari, che ne faranno richiesta, una anticipazione del 35% del sostegno pubblico relativo alle voci di spesa ammissibili ad anticipazione.

Documenti Allegati:
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Altre news che potrebbero interessarti