Terrà Blog

Imprenditori 10 & Lode
Tenute Caracci, nuova generazione al timone. Ed è già medaglia d’oro a Dubai

I giovani agricoltori siciliani sono il futuro della nostra preziosa terra; uno di essi è Mirko Caracci, l’imprenditore 10&lode di cui parliamo in questo articolo. Mirko, agronomo ed enologo, nipote del fondatore di Tenute Caracci, gestisce l’azienda di famiglia, con la passione e l’amore per la terra che si tramandano di padre in figlio. Ultimati gli studi presso la facoltà di Enologia e Viticoltura del campus universitario di Conegliano Veneto (TR), il giovane agricoltore ha così deciso di tornare al Sud e di trasferire alla tenuta di famiglia le conoscenze apprese nelle aule universitarie, spaziando dagli aspetti tecnici dei processi produttivi a quelli gestionali ed economici legati all’accesso agli strumenti pubblici di sostegno al settore agricolo.

Grazie al PSR Sicilia 2014-2020, nel 2017, allora 29enne, Mirko ha presentato l’istanza per partecipare ai bandi della sottomisura 6.1 “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori” e della sottomisura 4.1 ad essa collegata “Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole”, introducendo nella sua azienda macchinari e tecnologie all’avanguardia, puntando alla verticalizzazione della filiera oleicola, con l’acquisto di silos idonei allo stoccaggio e alla conservazione dell’olio, nonché di macchinari per il travaso, l’imbottigliamento e l’etichettatura delle bottiglie. Per Caracci però è fondamentale non perdere di vista le tecniche di coltivazione tramandategli dal nonno, che rappresentano un know-how imprescindibile, garanzia di qualità e di salubrità delle produzioni.

La cornice geografica di Tenute Caracci si colloca nelle splendide valli a cavallo tra i fiumi Belice e Modione, a Partanna, in provincia di Trapani. La priorità per quest’azienda agricola è quella di portare sulla tavola del consumatore cibi freschi e sani, ricchi di benessere e gusto, offrendo tutta la bontà della frutta e dell’olio extravergine di oliva D.O.P., prodotti con metodi tradizionali. Tenute Caracci vanta un’estensione di 30 ettari, con coltivazioni di ulivi della cultivar Nocellara del Belice, vitigni di diverse varietà (Grillo, Catarratto e Glera) e frutteti con albicocche ed avocado (unica realtà realizzata in Sicilia ad una altimetria di circa 300 metri sul livello del mare). Ogni anno sono prodotti ben 30 quintali di olio, 2000 quintali di uva, 120 quintali di albicocche e 20 quintali di avocado.

Fra grossisti e privati, i clienti dell’azienda provengono da ogni parte d’Italia e dall’estero, attratti sia dalla qualità dei loro prodotti che dalla loro professionalità. Inoltre, in risposta all’aumento della domanda a livello mondiale, l’azienda sta progettando di realizzare grazie al Programma di Sviluppo Rurale un nuovo impianto per la coltivazione del pistacchio nonché di introdurre cultivar d’uva da vino più redditizie. La mission di Tenute Caracci è chiara: far conoscere all’estero i prodotti del territorio della valle del Belice ed offrire ai propri clienti la sicurezza di un prodotto sano e gustoso grazie all’impiego di tecniche di lavorazione tradizionali. Ma anche la visione di Mirko è chiara: “Ereditata l’azienda di famiglia, ho deciso di modernizzare Tenute Caracci accedendo ai finanziamenti del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia, che permette di apportare innovazioni nel territorio e nel settore agricolo.

Il PSR è una leva fondamentale per lo sviluppo dell’agricoltura perché pochi agricoltori hanno la possibilità di accantonare utili da reinvestire nel settore. Ma il progetto di Mirko non finisce qui; la seconda parte del suo programma dovrebbe concludersi entro il 2021, con la realizzazione di un piccolo oleificio dove poter provare, sperimentare e realizzare il suo prodotto più conosciuto ed apprezzato, l’olio extravergine di oliva DOP Nocellara del Belice. Dal tipico sapore piccante e con un aroma di fruttato intenso, note di peperone verde, pomodoro e carciofo, il suo olio ha già ottenuto importanti riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.

Tenute Caracci, medaglia d’oro della Dubai Olive Oil Competition Early Harvest

Ed è proprio del 2021 l’assegnazione a Tenute Caracci di una delle medaglie d’oro della Dubai Olive Oil Competition Early Harvest, la competizione internazionale che si è chiusa lo scorso gennaio con la partecipazione di 287 produttori di 17 nazioni diverse. Questo prestigioso premio infatti, non solo apre le porte della notorietà in un mercato straniero con un grande potenziale di crescita nel segmento del luxury food e nel canale della ristorazione, ma consente anche l’ingresso negli store digitali specializzati nell’e-commerce dell’olio extra vergine di oliva a livello mondiale.

Tenute Caracci: Via Polverai 23, Partanna (TP) – Telefono: +39 3335492444 – Mail: info@tenutecaracci.com – Facebook: tenutecaracci www.tenutecaracci.com

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Post a Comment

You don't have permission to register